Una bella iniziativa

 







“Il razzismo è una brutta storia. Ora lo dico con una poesia”
Grande concorso per i bambini delle scuole elementari e medie.


Carta Più è lieta di presentarti il concorso di scrittura per giovani poeti delle scuole elementari e medie organizzato da la Feltrinelli e Topolino.

Con Il razzismo è una brutta storia. Ora lo dico con una poesia i tuoi piccoli con la loro fantasia potranno dire NO al razzismo. E lo potranno fare da soli o se lo vorranno con tutta la loro famiglia, o con la loro classe.
Come? I ragazzi dovranno scrivere la loro poesia sul retro della cartolina del concorso (oppure su un foglio attaccato alla cartolina stessa), farla compilare da un genitore e poi imbucarla entro il 20 aprile 2009 nelle apposite urne presenti in tutti i punti vendita la Feltrinelli. Le classi dovranno consegnare le cartoline in un’unica busta che riporti l’indicazione della scuola e di un docente di riferimento.

Cartolina e Regolamento completo sono disponibili in negozio, oppure, li puoi scaricare direttamente qui o, ancora, sul sito www.topolino.it e www.fieralibro.it

 

Fra tutte le categorie pervenute saranno selezionati 4 vincitori nazionali, uno per ciascuna categoria: “Scuole elementari”, “Scuole medie”, “Classe” e “Famiglia”.
Cosa si vince? I vincitori delle categorie “Scuole elementari” e “Scuole medie” riceveranno in premio un buono regalo la Feltrinelli da € 200 e 2 abbonamenti annuali a Topolino (uno per il vincitiore e uno per la sua classe); la “Famiglia” vincerà un buono da € 200 e un abbonamento annuale a Topolino. La “Classe” invece, riceverà un buono regalo da € 1.000 e 3 abbonamenti annuali a Topolino (1 per la scuola e 2 per la classe).

Inoltre, i vincitori verranno invitati alla premiazione nazionale del concorso che si terrà nel corso della “Fiera Internazionale del Libro” di Torino, domenica 17 maggio 2009.
La madrina del concorso è la poetessa Donatella Bisutti… una che di poesie se ne intende! 

 

 

 

Una bella iniziativaultima modifica: 2009-03-13T11:10:00+01:00da scuola9
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento